menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
071214_esposito

071214_esposito

In arresto rapinatore seriale di 39 anni

Castel Volturno - Nella mattinata di ieri personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Castel Volturno e personale del Reparto Prevenzione Crimine Campania hanno tratto in arresto un rapinatore seriale, Esposito Ciro di anni 39...

Nella mattinata di ieri personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Castel Volturno e personale del Reparto Prevenzione Crimine Campania hanno tratto in arresto un rapinatore seriale, Esposito Ciro di anni 39, evaso dagli arresti domiciliari ai quali risulta sottoposto dal maggio del corrente anno giusto provvedimento emesso dalla Corte di Appello di Napoli per espiare una condanna infertagli in quanto giudicato colpevole della commissione di rapine, vantando un passato costellato da altri precedenti per reati predatori, per reati relativi alla detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e reati fiscali.

"L'uomo - è spiegato in una nota diffusa dal commissariato locale - non persuaso dalla condanna espianda a non commettere ulteriori reati né tantomeno dai benefici di legge concessi per l'espiazione della pena agli arresti domiciliari, il medesimo violando le prescrizioni di legge si allontanava dal luogo di detenzione al fine di perpetrare una ulteriore rapina ai danni di un'anziana signora mentre la stessa si trovava all'interno della propria abitazione.
Nella circostanza, la locale Sala Operativa del Commissariato diramava nota di rintraccio di un giovane resosi responsabile di tentata rapina ai danni di una signora anziana in questa via del Sole, descrivendo dettagliatamente i tratti somatici e l'abbigliamento dell'autore dell'evento criminoso. Le pattuglie fatte convergere nell'immediatezza sul posto, grazie anche alla circostanza che un equipaggio si trovasse in zona, subito individuavano un giovane rispondente alla descrizione fornita che alla vista degli agenti si dava a precipitosa fuga nelle campagne adiacenti. Solo dopo un rocambolesco inseguimento appiedato gli agenti riuscivano a bloccare l'individuo, successivamente riconosciuto anche dalla vittima del reato veniva tratto in arresto per il reato di evasione e per il tentativo di rapina. Durante le attività di polizia, un mirato sopralluogo sul percorso di fuga del reo consentiva di rinvenire il giubbino ed il passamontagna utilizzati dal reo e dei quali si era disfatto durante la fuga al fine di effettuare un miserevole tentativo di depistaggio. Dopo gli adempimenti di rito l'Esposito Ciro veniva tradotto, così come disposto dall'AG competente presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento