Cronaca

Favoriva meretricio di due prostitute: in cella albanese 33enne

(Trentola Ducenta) Era solito accompagnare due prostitute sul "posto di lavoro" ma è stato scoperto ed arrestato dai Carabinieri della Stazione di Vitulazio. Veliu Dritan, albanese cl. 80, deve ora rispondere del reato di favoreggiamento...

171725_carabinieri_ftv

(Trentola Ducenta) Era solito accompagnare due prostitute sul "posto di lavoro" ma è stato scoperto ed arrestato dai Carabinieri della Stazione di Vitulazio. Veliu Dritan, albanese cl. 80, deve ora rispondere del reato di favoreggiamento continuato della prostituzione. Secondo quanto accertato dai militari dell'Arma l'uomo, domiciliato in Trentola Ducenta, sul conto del quale gli inquirenti hanno raccolto gravi ed inconfutabili indizi di colpevolezza, era solito accompagnare, con l'autovettura, da e per il luogo del meretricio due giovani donne rumene di 21 anni, entrambe domiciliate in Marcianise. Teatro dei fatti è stata la via Appia, nel tratto ricompreso tra Qualiano e Lago Patria, luogo questo dove l'uomo, per l'appunto, accompagnava e prelevava le giovani donne. Nel momento dell'arresto il Veliu è stato trovato in possesso della somma contante di ? 250, denaro questo riconducibile alla "giornata lavorativa" due donne rumene che, attualmente, sono state affidate ad un centro di prima accoglienza. L'arrestato, invece, è stato associato presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Favoriva meretricio di due prostitute: in cella albanese 33enne

CasertaNews è in caricamento