Cronaca

Prezzi al consumo, l'Istat rivede l'elenco dei prodotti nel paniere

(Roma) Come ogni anno, l'Istat rivede l'elenco dei prodotti che compongono il paniere di riferimento della rilevazione dei prezzi al consumo. L'aggiornamento tiene conto delle novità emerse nelle abitudini di spesa delle famiglie e arricchisce, in...

(Roma) Come ogni anno, l'Istat rivede l'elenco dei prodotti che compongono il paniere di riferimento della rilevazione dei prezzi al consumo. L'aggiornamento tiene conto delle novità emerse nelle abitudini di spesa delle famiglie e arricchisce, in alcuni casi, la gamma dei prodotti che rappresentano consumi consolidati.
Nel 2014 il paniere utilizzato per il calcolo degli indici dei prezzi al consumo per l'intera collettività nazionale (NIC) e per le famiglie di operai e impiegati (FOI) si compone di 1.447 prodotti (1.429 nel 2013), aggregati in 614 posizioni rappresentative (603 nel 2013).
Il paniere si amplia per il calcolo dell'indice dei prezzi al consumo armonizzato (IPCA) fino a comprendere 1.463 prodotti (1.451 nel 2013), aggregati in 619 posizioni rappresentative (608 nel 2013).
Entrano nel paniere le posizioni rappresentative Formaggio grattugiato in confezione, Formaggio spalmabile in confezione, Caffè in cialde o capsule, Macchina da caffè in cialde o capsule, Sacchetti ecologici per rifiuti organici, Sigaretta elettronica e ricariche.

La rilevazione dei prezzi del "Giornale quotidiano on line" andrà a integrare quella dei prezzi del Giornale quotidiano, così come i "Notebook ibridi" - utilizzabili cioè anche come tablet - andranno ad arricchire la posizione rappresentativa Notebook.
Escono dal paniere le posizioni rappresentative Yogurt biologico, Tailleur e Riparazione apparecchio audiovisivo o informatico: le prime due sono sostituite rispettivamente dallo Yogurt probiotico e dall'Abito donna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prezzi al consumo, l'Istat rivede l'elenco dei prodotti nel paniere

CasertaNews è in caricamento