menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
065650_Aniello_Cesaro

065650_Aniello_Cesaro

Fratello Cesaro si spaccio' per deputato per chiedere arbitri piu' 'amichevoli'

Lusciano - Aniello Cesaro, fratello del deputato Luigi, arrestato ieri nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti a Lusciano (Caserta), al telefono con un designatore arbitrale nel 2009 si spacciò per il germano onorevole, Luigi - per il quale è...

Aniello Cesaro, fratello del deputato Luigi, arrestato ieri nell'ambito dell'inchiesta sugli appalti a Lusciano (Caserta), al telefono con un designatore arbitrale nel 2009 si spacciò per il germano onorevole, Luigi - per il quale è stata chiesta alla Camera, nella stessa inchiesta, l'autorizzazione all'arresto - per sollecitare la nomina di arbitri più "amichevoli" nei confronti della squadra di basket di Sant'Antimo (Napoli). Per l'accusa usò lo studio del fratello a Montecitorio per telefonate al 'sicuro'.
Aniello Cesaro, 60 anni, insieme al fratello Raffaele, ha dato vita al Gruppo Cesaro che lavora nel settore dell'edilizia residenziale pubblica e privata. Aniello Cesaro è anche il presidente della società di basket Igea Sant'Antimo, che attualmente milita nel campionato di serie A dilettanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento