Cronaca

Rissa degenera: gambizzati due ivoriani a Pescopagano. Rivolta degli immigrati che bruciano una casa e quattro vetture

Castel Volturno - Due ivoriani sono stati gambizzati a colpi di pistola tra Bagnara e Pescopagano, a Castel Volturno. L'allarme è stato dato alle forze dell'ordine dopo una rissa. Dopo l'episodio è scoppiata la rivolta degli immigrati: una casa e...

070709_pescopagano_bagnara_rivolta

Due ivoriani sono stati gambizzati a colpi di pistola tra Bagnara e Pescopagano, a Castel Volturno. L'allarme è stato dato alle forze dell'ordine dopo una rissa. Dopo l'episodio è scoppiata la rivolta degli immigrati: una casa e 4 vetture sono state date alle fiamme. Due italiani, padre e figlio, sono stati fermati. I due immigrati, rispettivamente di 30 e 37 anni, sono stati ricoverati, non in pericolo di vita, nella clinica Pineta Grande di Castel Volturno. L'episodio sarebbe avvenuto a pochi metri dalla sede dell'agenzia di vigilanza privata "La Custodia".
Il fatto, riaccendendo forse vecchi rancori, ha scatenato la reazione rabbiosa degli amici delle due vittime che sono scesi in strada dando fuoco a 4 autovetture e un furgone; in uno dei mezzi è anche esplosa una bombola del gas. E' stato inoltre danneggiato dalle fiamme il primo piano di una villetta a schiera, adiacente all'abitazione dell'aggressore, vero obiettivo degli manifestanti.

La tensione tra la comunità africana e quella italiana è degenerata anche per via di attriti venutisi a creare di recente. Sono state tantissime le case vacanze prese di mira da ladri nelle scorse settimane. Un'opera di saccheggio sistematica che ha interessato sopratutto la zona di Bagnara. Pare che i residenti ritengano che questi furti siano opera di alcuni membri della comunità africana.
Al momento sono cessate le rimostranze e la situazione è sotto il controllo dei Carabinieri della Compagnia di Mondragone. Non si sono registrati ulteriori feriti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa degenera: gambizzati due ivoriani a Pescopagano. Rivolta degli immigrati che bruciano una casa e quattro vetture

CasertaNews è in caricamento