menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
062425_rapina_carabinieri

062425_rapina_carabinieri

Colpisce prostituta con cacciavite per rapinarle 60 euro: arrestato

San Nicola la Strada - I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise hanno proceduto all'esecuzione del fermo di indiziato di delitto d'iniziativa nei confronti di Audi Maria Antonio, classe 1971, del luogo. Il...

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise hanno proceduto all'esecuzione del fermo di indiziato di delitto d'iniziativa nei confronti di Audi Maria Antonio, classe 1971, del luogo. Il provvedimento precautelare è scaturito in seguito alla denuncia di rapina sporta da una 40enne italiana di Capua dedita all'attività di meretricio. La donna ha riferito ai militari dell'Arma di essere stata aggredita e successivamente rapinata della somma contante di euro 60 circa e del proprio ciclomotore, da un uomo mentre esercitava la propria attività di prostituta in Viale Carlo III del comune di San Nicola la Strada. In particolare, la vittima riferiva di essere stata colpita, nel corso delle fasi della rapina, con un cacciavite, causandole lesioni personali guaribili in alcuni giorni. Le indagini condotte dai Carabinieri hanno permesso di identificare l'autore della rapina e di recuperare la somma sottratta unitamente al ciclomotore. L'arrestato, pertanto, è stato associato alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere in attesa della convalida del provvedimento di fermo. Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere in sede di convalida ha confermato all'uomo la misura cautelare della custodia in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento