Duplice omicidio di camorra compiuto nel '92, furono uccise vittime innocenti: individuati i colpevoli

Casapesenna - I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Casal di Principe (Caserta), coordinati dai magistrati della Procura della Repubblica di Napoli - Direzione Distrettuale Antimafia hanno eseguito un'ordinanza di custodia...

063850_camorra_vittime_innocenti

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Casal di Principe (Caserta), coordinati dai magistrati della Procura della Repubblica di Napoli - Direzione Distrettuale Antimafia hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due affiliati al "clan dei casalesi – fazione Venosa", ritenuti responsabili del duplice omicidio di Pagano Pasquale e Coviello Paolo. In particolare l'efferato delitto, commesso il 26 febbraio 1992 in Casapesenna (CE), maturò nell'ambito della guerra di camorra tra le fazioni Venosa e Schiavone, all'epoca contrapposte, e venne commesso dalla prima colpendo per errore due vittime, estranee ai contesti criminali, scambiate per i veri obiettivi dell'agguato. Uno dei destinatari del provvedimento è l'attuale reggente della fazione Venosa del "clan dei casalesi". I magistrati che hanno diretto le indagini: Procuratore Capo della Procura della Repubblica di Napoli Giovanni COLANGELO, Procuratore Aggiunto Giuseppe BORRELLI, Sostituto Procuratore DDA Giovanni Conzo. Il provvedimento è stato emesso dal GIP Francesca FERRI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in spiaggia: è morto Renato Lamberti

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Arrivano nel casertano per le vacanze ma sono positivi al coronavirus

  • Muore a 39 anni dopo il drammatico incidente mentre lavora

  • La fortuna bacia il casertano: vinti oltre 130mila al Lotto

  • Coppia di commercianti positivi al coronavirus. E' caccia a tutti i contatti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento