Cronaca

Arrestato a Napoli il latitante Rosario Esposito, esponente del clan dei casalesi fazione Bidognetti

Casal di Principe - I Carabinieri di Napoli hanno arrestato Rosario Esposito, 50 anni, ritenuto affiliato alla fazione Bidognetti dei Casalesi, latitante dal 2009 e destinatario di 4 ordini di cattura per complessivi 22 anni di reclusione...

063818_carabinieri-latitante

I Carabinieri di Napoli hanno arrestato Rosario Esposito, 50 anni, ritenuto affiliato alla fazione Bidognetti dei Casalesi, latitante dal 2009 e destinatario di 4 ordini di cattura per complessivi 22 anni di reclusione. Esposito, tra latitanti di massima pericolosità, è accusato di associazione di tipo mafioso e di reati inerenti agli stupefacenti. Rosario Esposito, ricercato da anni, è accusato di associazione mafiosa e dell'organizzazione di alcuni omicidi. È considerato il braccio destro di Luigi Guida, soprannome 'o 'Ndrink, uno dei colonnelli più potenti della recente storia del cartello dei casalesi, ed ormai pentito, al punto che alcune sue dichiarazioni sono finite negli scottanti fascicoli d'inchiesta sui rapporti tra i casalesi e la politica. Per la DDA fece parte del commando che, nel 2002, nel Casertano, uccise e poi diede alle fiamme Nicola Di Maio, per avere offeso un capozona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato a Napoli il latitante Rosario Esposito, esponente del clan dei casalesi fazione Bidognetti

CasertaNews è in caricamento