Cronaca

Detenuto fantasma proprietario di 1.470 veicoli

Caserta - Un detenuto del carcere di Caserta era intestatario di 1.470 veicoli. E' il risultato di una indagine condotta dalla polizia municipale di Pisa. I veicoli stando a quanto riportato dalla polizia municipale erano "auto fantasma", ossia...

063245_auto

Un detenuto del carcere di Caserta era intestatario di 1.470 veicoli. E' il risultato di una indagine condotta dalla polizia municipale di Pisa. I veicoli stando a quanto riportato dalla polizia municipale erano "auto fantasma", ossia veicoli che grazie ad intestazioni fittizie eludono ogni obbligo fiscale e assicurativo e che spesso sono utilizzate anche per commettere reati quali furti e rapine.
L'indagine dei vigili è partita dal ritrovamento di un'auto di grossa cilindrata con numeri di telaio sostituiti e targa appartenente ad un altro veicolo, risultato rubato. I vigili pisani con l'aiuto della Motorizzazione civile hanno scoperto in un quartiere popolare del napoletano, un vero e proprio garage abusivo, trasformato fittiziamente in abitazione. In cui, però, non risiedeva il quarantenne intestatario di tutti i veicoli che, attualmente, si trova in stato di detenzione.

E' qui, infatti, che, attraverso il raffronto con la motorizzazione civile, è stato possibile scoprire che il pregiudicato napoletano aveva intestato a suo nome 1.470 auto tra Jaguar, Bmw, Hummer e Mercedes. Al prestanome, formalmente proprietario di tutti i veicoli, saranno recapitate 1.470 multe dall'importo di 527 euro ciascuna per falsa intestazione per un totale di 837.900 euro e tutte le auto saranno cancellate dal Pra.
Alla Polizia Municipale sono arrivati anche i complimenti del sindaco Marco Filippeschi per "un'indagine laboriosa e prolungata che, però, ha consentito d'infliggere un duro colpo ad un traffico criminale, che aveva allungato i suoi pericolosi tentacoli anche a Pisa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto fantasma proprietario di 1.470 veicoli

CasertaNews è in caricamento