Cronaca

Esplosione bomba davanti ad abitazione imprenditore a S.Maria Capua Vetere: la Dda emette due fermi per i presunti autori

Santa Maria Capua Vetere - I Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, nella giornata di ieri, hanno eseguito un Decreto di Fermo emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli nei confronti di due soggetti ritenuti i...

073002_arresti_clan_casalesi_ftv

I Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, nella giornata di ieri, hanno eseguito un Decreto di Fermo emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli nei confronti di due soggetti ritenuti i presunti autori dell'attentato dinamitardo avvenuto alle 03.30 circa dello scorso 7 marzo dinanzi al portone d'ingresso dell'abitazione sita in Via Gallozzi del Comune di Santa Maria Capua Vetere, di proprietà di Natale Marco, classe 1972, imprenditore. I due sono indagati per i reati di concorso in incendio doloso, detenzione ed utilizzo di materiale esplosivo e danneggiamento con l'aggravante del metodo mafioso. Ulteriori particolari verranno diramati nei prossimi giorni a seguito dell'udienza di convalida del provvedimento odierno da parte del Tribunale di Napoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione bomba davanti ad abitazione imprenditore a S.Maria Capua Vetere: la Dda emette due fermi per i presunti autori

CasertaNews è in caricamento