Casa

Sparatoria ad Ibiza, chef in fin di vita. Ferito anche un casertano

Si è costituito l’uomo che ha sparato. La lite durante una festa

Una festa che si è trasformata in tragedia. Uno chef di 28 anni anni di origine napoletane che vive sull’isola di Ibiza (Spagna) è rimasto ferito al termine di una sparatoria avvenuta all’alba di sabato da un connazionale di 33 anni. La cui fuga è durata poco già di 24 ore, visto che si è consegnato oggi.

La lite è scoppiata all’interno di una villa dove si stava svolgendo una festa. A scatenare la discussione sarebbero stati alcuni apprezzamenti a sfondo sessuale ad una ragazza che accompagnava uno dei due napoletani.

A quel punto il 33enne, anch'egli napoletano, avrebbe colpito con il calcio della pistola il padrone di casa per poi esplodere sei colpi di arma da fuoco ferendolo gravemente alla testa e alla gamba.

Il giovane è stato operato alla testa e ricoverato nell'ospedale locale in gravi condizioni in terapia intensiva. Nella lite è rimasto ferito anche un uomo di 35 anni proveniente dalla provincia di Caserta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria ad Ibiza, chef in fin di vita. Ferito anche un casertano

CasertaNews è in caricamento