rotate-mobile
Sicurezza

Formiche volanti: cosa sono e cosa fare per evitare l'invasione

Le formiche volanti sono tornare a “farsi notare” in provincia di Caserta.

Sono diverse le segnalazioni giunte negli ultimi giorni relativi alla presenza di sciami di questi animali che invadono giardini, balconi terrazzi, poggiandosi su piante, tende da sole e panni stesi. 

Ma cosa sono le formiche volanti?

Si tratta di semplici formiche che sviluppano le ali durante il periodo della riproduzione proprio per volare e andare in cerca di un luogo più idoneo in cui generare possibilmente una nuova colonia.

Perchè sono volanti

Questo fenomeno riguarda solo alcuni esemplari maschi, i quali muoiono dopo l'accoppiamento, ed esemplari femmine, alcune della quali diventano regine e formano nuove colonie. Le nuove regine sono solite formare il formicaio nelle case o nei giardini, in terreno, tronchi di alberi o tra cumuli di legname. Prediligono ambienti umidi e bui e amano cibarsi di legno e travi che scavano dall’interno distruggendolo: è infatti possibile ritrovarsi con mobili, infissi e altre strutture di legno completamente mangiati al loro interno.

Sono pericolose? 

Le formiche alate non sono affatto pericolose ma bisogna solo prestare attenzione ai luoghi in cui potrebbero nidificare: le nostre casa.

I rimedi naturali da usare per scongiurare un’invasione di formiche alate in casa

La strategia migliore è quella della prevenzione ad esempio rendendo l’ambiente sfavorevole allo sviluppo di nuove colonie, eliminando ogni possibile fonte di cibo ed eliminando l'umidità e l'acqua in condotte, cavità dei muri.

Le zanzariere sono davvero un'arma molto efficace per evitare che entrino in casa. Bisogna inoltre chiudere fessure, crepe e ogni possibile passaggio utilizzabile dalle formiche per varcare la soglia di casa.

Occhio anche alle piante da interno o esterno: occorre debellare in maniera efficace possibili attacchi di afidi magari attraverso rimedi naturali come ad esempio l’introduzione di colonie di coccinelle.

L’olio essenziale di menta è letale per le formiche alate: imbevete una spugna di una soluzione con alcool e olio essenziale di menta e strofinate qualsiasi struttura che rappresenti un potenziale oggetto di colonia.

La soluzione

Preparate 30-50 gocce di olio essenziale di menta in circa 200 millilitri di alcool etilico e strofinate le pareti interessate. Potete anche diffondere l'olio essenziale negli ambienti grazie a un diffusore elettrico o dotato di una piccola fiamma. Bloccherete l’invasione in casa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formiche volanti: cosa sono e cosa fare per evitare l'invasione

CasertaNews è in caricamento