Pulizie di Primavera: ecco come organizzarle senza stress

Siete pronti per le pulizie di primavera e il cambio di stagione? Se l'idea vi spaventa e non sapete da dove partire, ecco qualche consiglio utile

La Primavera è quasi sempre sinonimo di serenità e buon umore, con l’arrivo del bel tempo e i fiori che sbocciano. Ma con la primavera arriva anche il tempo di dedicarsi alle pulizie di casa più approfondite, dal riordino degli armadi alla pulizia dei tappeti.

Allora meglio armarsi di un po’ di pazienza e organizzarsi al meglio per rendere meno gravosa questa necessaria incombenza.

Ecco alcuni consigli pratici

Per chi abita in città, la polvere e lo smog sono i nemici più ostinati, difficili da arrestare, si accumulano su mobili e oggetti. Occorre periodicamente dare una bella pulizia agli ambienti di casa. Alcune cose rientrano già nella pulizia ordinaria che regolarmente si fa in casa (lavare i sanitari, i pavimenti, il piano di lavoro della cucina….), altre invece sono incombenze decisamente più ‘stagionali’, come la pulizia e il riordino degli armadi.

La prima cosa da fare è organizzare il tempo: suddividere gli impegni in maniera equilibrata nell’arco di più giorni e “affrontare” ogni stanza senza troppo stress.

In soggiorno è consigliabile smontare le tende e dedicarsi ai vetri. Se si ha una parete attrezzata con libreria occorre svuotarla e pulirla bene al suo interno. Mentre se il divano è di tessuto è consigliabile sfoderarlo e lavarlo in lavatrice. Ricordarsi anche di pulire bene tappeti, caloriferi, quadri, lampadari e tavolo da pranzo.

Anche in cucina iniziate dalle tende per finire a porte finestre e infissi. Per quanto riguarda la pulizia dei mobili, occorre iniziare dall'alto spolverando e lavando la parte superiore dei pensili, laddove si accumulano di più polveri e vapori. Ricordatevi anche di pulire frigorifero, il forno (magari utilizzando il bicarbonato, invece che detersivi aggressivi), riordinare la dispensa e pulire l’interno dei mobili assicurandosi che non siano presenti formiche e altri insetti. Pulite poi il piano di lavoro insieme al lavabo e infine concludete con il lavaggio dei pavimenti.

In camera da letto partite sempre dai tendaggi , poi dedicatevi alla pulizia di armadi e cassettiere (sia all’interno che all’esterno, approfittando anche per fare il cambio di stagione).

Per quanto riguarda il bagno, partite sempre da tende e tappeti. Pulite le vetri e infissi e poi passate alle piastrelle con anticalcare e sgrassatore. Da qui in poi proseguite come la pulizia ordinaria, che fate già regolarmente: lavate i sanitari e pulendo la rubinetteria con prodotti adatti per acciaio. Occorre anche per questo ambiente svuotare completamente il bagno da asciugamani, accappatoi e tutto ciò che si trova nei cassetti per poter dare una rinfrescata.

Se si ha un giardino occorre non trascurarlo: ordinare le aiuole e dare una bella ripulita ai lampioni. Magari con una idropulitrice si possono rifrescare i vialetti e passare anche alla pulizia del garage. Pulite anche tutti i mobili da giardino (tavoli, sedie, panche e divani).

Alcuni indirizzi utili di negozi specializzati nella pulizia per la casa a Caserta

Costo Zero igiene casa e bellezza - via De Gasperi 46-48 e p.zza Sant'Anna 1

Starace Detersivi - Via Michele Ruta, 87

I Magazzini Del Risparmio - Via Ferrarecce, 57

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Biomattone: il nuovo materiale dell'edilizia che fa risparmiare in climatizzazione

  • Manutenzione caldaia: se non fatta, si rischia una multa. Ecco perché

  • Cambio stagione: ecco i trucchi per farlo in fretta e al meglio

Torna su
CasertaNews è in caricamento