rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Casa

L'inflazione 'tira' anche gli affitti: ecco quanto è aumentato il costo a Caserta

Non accenna a diminuire la corsa dell’inflazione in Italia e non peserà solo sul carrello della spesa ma graverà anche sugli inquilini che hanno la revisione annuale del contratto d’affitto. L’Istat, infatti, ha pubblicato l’aggiornamento dell’indice FOI a luglio 2022, in aumento del 7,8% su base annuale.

Scopriamo quanto dovranno pagare in più gli affittuari in ogni città. L’effetto sulle locazioni è tangibile e determinerà un aumento medio di 47 euro al mese (564 annui) per i canoni di locazione di un trilocale in Italia. Il conto più salato verrà presentato alle famiglie milanesi, che dovranno pagare 78 euro in più al mese rispetto allo scorso anno. Per gli inquilini romani, invece, l’aumento sarà di 59 euro mensili.

È quanto emerge da un’analisi dell’Ufficio Studi di idealista, portale leader per sviluppo tecnologico in Italia, che ha calcolato quanto inciderà l’aumento dell’inflazione sull’adeguamento dei contratti di locazione di un trilocale in base all’Indice dei prezzi al consumo aggiornato e pubblicato dall’Istat. L'aumento dell'inflazione incide direttamente sui contratti di locazione legati all’indice FOI, ovvero quelli che prevedono la formula di durata 4+4.

Per quanto riguarda la Città di Caserta, il canone medio mensile per un trilocale a luglio dello scorso anno era di 430euro mentre quest'anno, alla luce dell'aggiornamento Foi del 7,8% euro al mese è di 464euro. In pratica, quindi, l'inflazione a Caserta 'costa' 34euro al mese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'inflazione 'tira' anche gli affitti: ecco quanto è aumentato il costo a Caserta

CasertaNews è in caricamento