Martedì, 19 Ottobre 2021
Le voci della Casertana

Opinioni

Le voci della Casertana

A cura di Maria Pia Angelino

Castaldo si gode la nuova Casertana. "Non abbiamo fatto ancora nulla"

Il bomber a segno con la Juve Stabia: "Le tante assenze hanno senza dubbio reso la vita difficile al mister "

Gigi Castaldo ha messo la sua firma sul successo della Casertana contro la Juve Stabia, il quarto consecutivo del nuovo anno:“Una vittoria importante, forse anche inaspettata visto che affrontavamo una squadra forte. Fatto sta che siamo venuti qui per fare risultato. E alla fine abbiamo meritato questo successo”.

Quello che piace di più è l’intesa cresciuta con Cuppone. “C’erano state delle ripartenze in cui avremmo dovuto fare di più. Un minuto prima del gol avevo detto a Cuppone di alzare lo sguardo perché di solito riesco sempre a staccarmi. Poco dopo ha fatto così e mi ha servito il pallone nel cuore dell’area che sono riuscito ad insaccare”.

Il bomber si è accorto che qualcosa è cambiato nella squadra. “Ora abbiamo finalmente più calciatori a disposizione. Le tante assenze hanno senza dubbio reso la vita difficile al mister e al suo staff. Ma sapevamo che, una volta recuperato tutti, questa squadra avrebbe cambiato rotta. Avevamo una classifica brutta, ma le prestazioni erano queste. Abbiamo messo in difficoltà tutte le nostre avversarie. In alcune occasioni avevamo pagato caro l’inesperienza. Adesso stiamo tutti bene ed è più facile per il mister lavorare e per noi fare queste partite. Ora viene il bello. Non abbiamo fatto niente, ma dobbiamo continuare su questa strada”

Ora i tifosi si aspettano ancora di più. “A fine partita ci siamo ritrovati tutti a centrocampo. Ci siamo detti di non aver fatto ancora nulla. La classifica ora è migliore, ma sta solo a noi fare in modo che resti tale. Non dobbiamo dimenticare dove eravamo prima di queste quattro partite”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Castaldo si gode la nuova Casertana. "Non abbiamo fatto ancora nulla"

CasertaNews è in caricamento