Le voci della Casertana

Le voci della Casertana

Ginestra ha una dedica speciale per il derby vinto. D'Agostino: "Vittoria per il tifoso morto"

Silva: "Siamo stati bravi a sopperire all'assenza di Rainone"

Silva ed il presidente D'Agostino in conferenza stampa

Festa sugli spalti tra le tifoserie gemellate. Festa in campo solo per la Casertana che, allo stadio Pinto, strappa i tre punti all’Avellino vincendo 2 a 0 coi gol di Starita e di D’Angelo.

"Dedico la vittoria a mia moglie che domani compie gli anni - ha affermato l'allenatore dei falchetti Ciro Ginestra - a mio padre che non c’è più e che compie gli anni e a Gigi Castaldo che sta a letto con 40 di febbre. Giocare un derby è sempre difficile, siamo felici dei tre punti che mancavano, ma dopo ogni vittoria non dobbiamo esaltarci bensì continuare a lavorare. L’Avellino ha giocatori forti, quindi, abbiamo cercato di attaccare il più possibile”.

Riflessioni anche su Origlia, uno dei migliori in campo tra le fila rossoblù: "Oggi ha dimostrato che si è allenato bene in questi tre mesi, merito a lui per aver disputato un’ottima partita”.

ginestra casertana-5

Felice anche Jacopo Silva: "Fa piacere essere uno di quelli più esperti. È un motivo di orgoglio per me. Siamo stati bravi a sopperire l’assenza di Pasquale (Rainone)”.

Anche il presidente Giuseppe D’Agostino è intervenuto in conferenza: "Entro mercoledì darò la data della presentazione del progetto dello stadio. Sono contento per la vittoria e la dedico a Michele il tifoso venuto a mancare”.

Le voci della Casertana

Uno spazio per dare voce a tutti i protagonisti dei falchetti: dai calciatori ai tifosi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
CasertaNews è in caricamento