Il bianconero nero su bianco

Il bianconero nero su bianco

Ora è ufficiale: la Juvecaserta esclusa dal campionato di Serie A2

Confermate le indiscrezioni: il Consiglio Federale non ha accettato l'iscrizione della società di Nicola D'Andrea. Si ripete l'incubo di tre anni fa

Il patron della Juvecaserta Nicola D'Andrea

E' successo ancora, per la terza volta, la seconda in tre anni. Il Consiglio Federale della FIP riunito quest’oggi a Roma, in seguito ai controlli della ComTec, ha deciso di non ammettere al prossimo campionato di A2 lo Sporting Club Juvecaserta a causa del rapporto tra indebitamento, ricavi e patrimonio netto che non ha raggiunto i requisiti minimi.

E' lo stesso parametro che nel 2017 condannò il poi fallito Basket Juvecaserta Srl, per cui il PalaMaggiò resterà ancora una volta vuoto, senza la sua palla a spicchi.

L’ennesima coltellata al cuore della tifoseria casertana e l’ennesima sconfitta di una città che diventa sempre più un rudere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si attendono nel frattempo delle dichiarazioni della società e del suo presidente Nicola D'Andrea, che potrebbe ancora giocare la carta di un ricorso che, però, è bene dirlo, quasi mai in simili situazioni ha sortito gli effetti desiderati. Prepariamoci dunque ad altri 12 mesi di passione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento