rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Salute

Cos'è il vaiolo delle scimmie e quali sono i sintomi

Dopo il primo caso registrato in provincia di Caserta ecco le indicazioni dell'Iss

Dopo il primo caso di "vaiolo delle scimmie" certificato in provincia di Caserta cerchiamo di capirne un po' di più su questo virus. Si tratta di una patologia infettiva causata da un Orthopoxvirus, un virus simile a quello che causa il vaiolo (dichiarato eradicato nel 1980 e da cui si differenzia per minore diffusività e gravità) e il vaiolo bovino.

L'infezione si trasmette dall’animale all’uomo attraverso la saliva ed altri fluidi corporei o il contatto diretto (compresa l’ingestione di carni di selvaggina illegale – bushmeat), mentre il contagio interumano sembra essere scarsamente efficiente e richiedere un contatto stretto.

Nell’uomo si presenta con febbre, dolori muscolari, cefalea, rigonfiamento dei linfonodi  stanchezza e manifestazioni cutanee quali vescicole, pustole, piccole croste. La malattia generalmente si risolve spontaneamente in 2-4 settimane con adeguato riposo e senza terapie specifiche; possono venir somministrati degli antivirali quando necessario. Fino a questo momento la maggior parte dei casi ha avuto sintomi lievi con un decorso benigno . Tuttavia, il vaiolo delle scimmie può causare una malattia più grave soprattutto in alcuni gruppi di popolazione particolarmente fragili quali  bambini, donne in gravidanza e persone immunosoppresse.

È possibile che le persone che sono state vaccinate contro il vaiolo (vaccinazione abolita in Italia nel 1981) siano a minor rischio di infezione con il monkeypox per la similitudine del virus del vaiolo con il monkeypox. Nell’attuale contesto epidemiologico non è raccomandata la vaccinazione per la popolazione generale. La vaccinazione post-esposizione (idealmente entro quattro giorni dall'esposizione) può essere presa in considerazione per contatti a rischio più elevato come gli operatori sanitari, compreso il personale di laboratorio, previa attenta valutazione dei rischi e dei benefici (come da circolare del Ministero della Salute). 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cos'è il vaiolo delle scimmie e quali sono i sintomi

CasertaNews è in caricamento