Micro pacemaker impiantato su paziente di 104 anni

L'intervento chirurgico alla clinica Pineta Grande, nonno Aldo ora potrà avere una vita tranquilla

Il delicato intervento alla clinica Pineta Grande

Un micro pacemaker impiantato su un paziente di 104 anni. Succede alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno dove lo staff guidato dal cardiologo Stefano Nardi ha effettuato l'intervento. 

Protagonista della vicenda nonno Aldo, un ultracentenario residente a Formia. L'uomo aveva una malattia del sistema elettrico del cuore, e le condizioni delle sue vene non gli permettevano di farsi impiantare un pacemaker di tipo tradizionale. Soprattutto nonno Aldo voleva continuare a fare la sua mezz’ora quotidiana di cyclette e con la malattia che lo tormentava era molto difficile. Così, con i familiari, si è rivolto alla clinica Pineta Grande, dove c’era a disposizione il micro-pacemaker, delle dimensioni di una capsula farmaceutica e molto innovativo in quanto funziona senza fili e ha la batteria della durata che supera i 10 anni contro i 7 anni del pacemaker tradizionale. L'intervento, durato circa 30 minuti, è andato a buon fine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplode la rabbia: bloccata l'autostrada Caserta-Napoli | VIDEO

  • Conclusa l'asta per l'ex hotel sequestrato 3 anni fa. "Ora serve riqualificazione"

  • Niente ritorno a scuola: stop alla didattica in presenza per altre 2 settimane

  • Nel casertano 329 contagi e 4 vittime del virus. Aumenta tasso positività

  • Positivo al Covid dopo ricovero in clinica, muore in ospedale. Procura apre inchiesta

  • Maxi sequestro da un miliardo e 71 arrestati: presi anche 3 casertani

Torna su
CasertaNews è in caricamento