Seduta operatoria speciale: a Maddaloni il battesimo della chirurgia mini-invasiva delle vie aeree superiori

Questo tipo di chirurgia innovativa, si sta rivelando di importanza fondamentale per migliorare la ventilazione delle vie aeree interessate

Venerdì 15 novembre, presso l’U.O.S.D. ORL del P.O. di Maddaloni, diretta dal dottor Nicola Scognamiglio, ci sarà una seduta operatoria speciale: verrà un’equipe da Roma, con a capo il professore Lino Di Renzo Businco ed i suoi collaboratori, la dottoressa Federica Tortorella e la dottoressa Silva Pavaci, che terrà a battesimo la chirurgia mini-invasiva delle vie aeree superiori.

Questo tipo di chirurgia innovativa, si sta rivelando di importanza fondamentale per migliorare la ventilazione delle vie aeree superiori, nonché nelle affezioni dell’orecchio medio, tendente a migliorare l’aerazione della tuba di Eustachio, soprattutto nelle disfunzioni tubariche; tale chirurgia è inoltre di notevole importanza nelle sindromi ostruttive da apnee notturne (OSAS), agendo sia sui turbinati nasali che sul palato molle e sull’ugola.

Il professore Di Renzo Businco è uno dei più importanti esponenti internazionali di questo tipo di chirurgia, che come si diceva, è mini-invasiva con effetti collaterali quasi azzerati, tempi di recupero rapidissimi, il tutto si effettua in Day-Surgery.

Questo evento, fortemente voluto dall’ex direttore generale, dottore Mario De Biase e proseguito dall’attuale di direttore generale, dottore Ferdinando Russo, rappresenta una grande occasione di crescita per l’Azienda Sanitaria. L’equipe romana verrà coadiuvata dai dirigenti medici dell’U.O.S.D. ORL Alfonso Tramontano Guerritore, Pasquale Fucci, Franco De Lucia, nonché dal primario dell’U.O.C di oculistica, dott. Vincenzo Rao.

L'U.O.S.D. ORL del P.O. di Maddaloni coglie l'occasione per ringraziare il direttore Sanitario del U.O., la dottoressa Antonella Foglia, il personale paramedico dell’U.O. ORL, il responsabile dell’U.O. di anestesia e rianimazione dottore Pasquale Lerro e tutto il personale della sala operatoria per l’entusiasmo e la disponibilità mostrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casalesi in Veneto, i figli pentiti dei boss testimoni con Zaia e Lamorgese

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

Torna su
CasertaNews è in caricamento