Una passeggiata a Carditello per sconfiggere il tumore

E' l'iniziativa lanciata dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori: l'iniziativa prevista domenica mattina

La campagna 'Nastro Rosa' per la lotta al tumore al seno continua come non mai e quest'anno sta regalando grandi emozioni: sarà la maggiore sensibilità sviluppata dalle vicende Sars Cov-2, sarà che c'è bisogno di solidarietà e prossimità, ma la Passeggiata Rosa di Carditello e l'annuncio della visita del Presidente Nazionale della Lega Italiana per la Lotta contro I Tumori (Lilt) in questa occasione hanno fatto si che si mettesse in luce una rete di sostenitori che stanno concorrendo alla buona riuscita nella realizzazione. L'iniziativa è prevista domenica 11 ottobre alle ore 9. 

La Fondazione Real Sito di Carditello ha reso disponibili gli ampi spazi della tenuta facendo sì che anche in epoca Covid possano essere osservate tutte le norme di distanziamento e di prevenzione del contagio. La Passeggiata in rosa con visita del Sito toccherà tutti gli spazi esterni dal famoso Galoppatoio al Bosco di Eucalipti che è stato riportato agli antichi splendori permettendo ampio distanziamento.

La manifestazione, considerati gli spazi, ospiterà il megacamper della prevenzione messo a disposizione dall'Asl Caserta dove saranno effettuate visite senologiche gratuite previa prenotazione sia telefonica presso la segreteria del Real Sito che in sede di manifestazione. Per le prenotazioni in eccesso, le visite saranno effettuate presso gli ambulatori messi a disposizione della Lilt Caserta dagli specialisti volontari e dai presidi ospedalieri che hanno dato la loro disponibilità nelle date che saranno comunicate telefonicamente ai prenotati.

Per i motivi collegati alle prescrizioni delle ordinanze Covid, il numero di persone che potrà accedere agli spazi del Galoppatoio sarà molto contenuto e, nonostante sia il più grande ippodromo del mondo collocato all'interno di una residenza reale, potranno avere accesso meno di 190 persone per volta. Al convegno non potranno accedere più di 50 persone e alla mostra non piu di 10-15 persone alla volta.  Agli ingressi, cancelli e sale mostra e convegni, sarà istituito apposito servizio d'ordine e ci sarà una postazione che applicherà le procedure di biocontenimento previste.

Sono stati acquisiti gli elenchi dei partecipanti alla Passeggiata dei camminatori e alla Corsa di sensibilizzazione alla lotta al tumore al seno dei Runner. I partecipanti dovranno verificare all'ingresso la presenza negli elenchi, e potranno aggiungersi nuovi partecipanti solo se negli elenchi dei prenotati non si raggiunge il numero massimo. All'esterno non vi è alcun tetto di affollamento considerati gli ampi spazi disponibili. 

L'amministrazione del comune ospitante, San Tammaro, metterà a disposizione personale della Protezione Civile che vigilerà sulla corretta applicazione delle norme. Dovranno essere indossate obbligatoriamente le mascherine. Gli operatori saranno dotati di guanti e mascherine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

Torna su
CasertaNews è in caricamento