rotate-mobile
Salute

Listeria nel merluzzo distribuito da Lidl: scatta allerta alimentare

L'Asl di Caserta avvia controlli sul prodotto e invita i consumatori a non mangiarlo

Dopo il ritiro dei wurstel, l'Asl di Caserta ha diramato una nuova allerta alimentare. Stavolta a finire nel mirino è il merluzzo a marchio Sodergarden in confezione da 340 grammi con scadenza 6 dicembre, distribuito dalla catena Lidl. 

L'allerta è stata attivata dalla Danimarca a seguito di tossinfezione da Listeria Monocytogenes che ha colpito 7 persone. Si tratta di " un batterio ubiquitario . Infatti si può trovare nel terreno e nell’acqua e può quindi facilmente
contaminare ortaggi e verdure. Si può rilevare in un’ampia varietà di cibi crudi, come carni non ben cotte e verdure crude, prodotti lattiero-caseari preparati con
latte non pastorizzato. Come per la maggior parte dei batteri, questo non sopravvive a processi di pastorizzazione e cottura".

L'infezione, precisa l'Asl, può manifestarsi con grastroenterite, nelle prime 24 ore, ma anche "in forrma invasiva come meningite, meningoencefalite e sepsi" con i sintomi che possono comparire tra una decina di giorni ed un mese dall'ingestione.

Pertanto, il personale veterinario dell'Asl di Caserta sta procedendo a controlli. L'Asl consiglia di non consumare il prodotto e riportarlo nei punti vendita. 

allerta preparazione a base di pesce-comunicato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Listeria nel merluzzo distribuito da Lidl: scatta allerta alimentare

CasertaNews è in caricamento