L'Asl inaugura il Chronic Care Center a Capua

Si tratta di un progetto pilota dell’Azienda sanitaria di Caserta

Lunedì 14 settembre, alle ore 12:30, si inaugurano “Gli ambulatori della Salute - Chronic Care Center), a Capua (in via Via Umberto d’Aquino, 2 - Parco Eucaliptus). Si tratta di un progetto pilota dell’ASL Caserta, nuovo per la regione Campania, fortemente voluto dal suo direttore, Ferdinando Russo, da estendere in altre sedi della provincia.

La mentalità che regola questi Ambulatori per il trattamento delle cronicità e delle multi-cronicità, condizioni patologiche in diffusione a causa dell’invecchiamento della popolazione, è quella della presa in carico globale del paziente/cittadino.

Lo scopo è quello di porre l’ammalato al centro di un piano individuale di cure, evitando i frequenti accessi a più ambulatori specialistici, con l’accentramento degli ambulatori in un'unica sede. L’impianto del Chronic Care Center, inoltre, riduce la ospedalizzazione e gli accessi in urgenza.

Il ricorso alla telemedicina con il costante monitoraggio dei parametri vitali aiuterà a migliorare le condizioni di vita del paziente cronico, con impatto positivo sulla sostenibilità del sistema sanitario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento