Colon retto, arriva il camper della prevenzione in piazza

Doppio appuntamento organizzato dall'assessore Gabriella Gatto

L'assessore Gabriella Gatto

Arriva a Santa Maria Capua Vetere il Camper dell’Asl di Caserta per la Promozione dello screening del Colon retto.

Sabato 21 dicembre gli operatori dell’Azienda sanitaria saranno presenti in piazza Di Monaco dalle 9 alle 11 e in piazza Matteotti dalle 11,15 alle 13 per la distribuzione del Kit con il quale i cittadini potranno effettuare il controllo. All’iniziativa dell’Asl ha risposto con attenzione ed entusiasmo l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Mirra con l’assessore alla Salute Pubblica, Gabriella Gatto e i consiglieri comunali Salvatore Mastroianni e Pasquale Cipullo, quest’ultimi già da tre anni impegnati, con numerose iniziative, nel campo della prevenzione.

“La nostra amministrazione – hanno dichiarato il sindaco Antonio Mirra e l’assessore Gabriella Gatto – ha sempre dimostrato di essere al fianco dei cittadini nella prevenzione. Il nostro obiettivo è quello di trasmettere l’importanza che la diagnosi precoce riveste nella cura delle malattie”.

Ricordiamo che secondo uno studio messo a punto dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul cancro (Iarc) di Lione lo screening per il tumore del colon retto salva la vita senza se e senza ma. Lo studio era mirato a valutare l’efficacia delle procedure di screening con differenze nei metodi usati a seconda dei Paesi. Si è scoperto che, indipendentemente dall’approccio, tutte le tecniche in uso contribuiscono a ridurre la mortalità per quella che è la seconda neoplasia più diffusa tra le donne (dopo il cancro al seno) e la terza tra gli uomini (dopo i tumori della prostata e del polmone).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento