Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

L'episodio ieri sera nella sala d'attesa al Sant'Anna e San Sebastiano. Il dislivello "tappato" con un pezzo di cartone

La sala d'attesa del pronto soccorso

Momenti di tensione nella tarda serata di ieri all'interno della sala d'attesa del pronto soccorso dell'ospedale di Caserta. 

Sul pavimento, infatti, era presente un buco che qualcuno ha ben pensato di tappare con un pezzo di cartone. La toppa, però, non ha retto ed a farne le spese è stata una donna che ha messo il piede in fallo ed è rovinata al suolo. Si è temuto il peggio con la malcapitata che è arrivata a pochi centimetri da un pilastro. 

La donna lamentava forti dolori ad una spalla ed è stata (e ci mancherebbe!) immediatamente soccorsa dal personale del Sant'Anna e San Sebastiano. L'episodio, però, ha suscitato indignazione da parte di molti che erano in attesa di un parente o della prestazione sanitaria. I toni sono stati accesi tra persone che invocavano di denunciare l'ospedale anche perchè, secondo quanto appreso, non si tratterebbe della prima volta. Prestati i soccorsi, comunque, la buca è stata segnalata con un pannello. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Francesco Martucci è il miglior pizzaiolo d'Italia: al secondo posto l'altro casertano Franco Pepe

  • De Luca a 'Porta a Porta' lancia l'ultimatum: "Penultima ordinanza prima di chiudere tutto"

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

  • Giallo sui titoli: scuola lo esclude dalla graduatoria Ata, ma il Tar gli dà ragione

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento