Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

L'episodio ieri sera nella sala d'attesa al Sant'Anna e San Sebastiano. Il dislivello "tappato" con un pezzo di cartone

La sala d'attesa del pronto soccorso

Momenti di tensione nella tarda serata di ieri all'interno della sala d'attesa del pronto soccorso dell'ospedale di Caserta. 

Sul pavimento, infatti, era presente un buco che qualcuno ha ben pensato di tappare con un pezzo di cartone. La toppa, però, non ha retto ed a farne le spese è stata una donna che ha messo il piede in fallo ed è rovinata al suolo. Si è temuto il peggio con la malcapitata che è arrivata a pochi centimetri da un pilastro. 

La donna lamentava forti dolori ad una spalla ed è stata (e ci mancherebbe!) immediatamente soccorsa dal personale del Sant'Anna e San Sebastiano. L'episodio, però, ha suscitato indignazione da parte di molti che erano in attesa di un parente o della prestazione sanitaria. I toni sono stati accesi tra persone che invocavano di denunciare l'ospedale anche perchè, secondo quanto appreso, non si tratterebbe della prima volta. Prestati i soccorsi, comunque, la buca è stata segnalata con un pannello. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, record di nuovi contagi nel casertano: altri 120 casi in Campania

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio dei contagi: nuovi casi ad Aversa e Castel Volturno

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

  • Coronavirus, muore un uomo di Marcianise ricoverato in ospedale

Torna su
CasertaNews è in caricamento