Criolipolisi, la nuova frontiera della medicina estetica. "Senza rischi e con grandi risultati"

L'esperta Alice Roma: "Se si vuole avere una cura costante del proprio corpo, il primo consiglio da seguire è quello di rivolgersi sempre a professionisti"

Alice Roma svela le nuove frontiere della medicina estetica

Migliorare la qualità della vita delle persone per raggiungere il benessere psico-fisico dell’individuo. E’ questo il punto focale della medicina estetica, che negli ultimi anni sta prendendo sempre più piede nella nostra società. “Il concetto della medicina estetica è cambiato radicalmente nel corso degli anni - spiega la dottoressa Alice Roma di A.R. Beauty a Caserta, esperta del settore - Oggi il paziente predilige sempre più trattamenti non altamente invasivi,che assicurino una temporaneità in virtù di ciò che si desidera in un dato momento storico. I canoni estetici sono altamente condizionati da ciò che i media, gli influencer e la moda in generale offrono al pubblico. L’idea di non doversi sottoporre ad interventi chirurgici e, pertanto, anche ai conseguenziali rischi annessi, ha certamente avvicinato un numero elevatissimo di avventori”.

Non solo donne, però. “Ci sono tantissimi uomini che scelgono questo percorso - spiega ancora la dottoressa Roma che ha da poco ha aperto il nuovo centro dedicato alla medicina estetica ed al wellness al Palazzo Cetac a Caserta - Anche loro hanno compreso che la cura della persona deve essere costante e può passare anche attraverso trattamenti medico-estetici che possano aiutare a sentirsi meglio con se stessi. Per il futuro prossimo ritengo che le procedure medico estetico saranno indirizzate sempre più nell’ottica di realizzare interventi armonici ed in linea con le caratteristiche del paziente evitando di stereotipare o meglio cercando di sdoganare l’idea di produrre in serie soggetti tutti identici. La bellezza e dunque, la bravura del medico estetico che interviene, è generare in chi guarda il dubbio che ci si trovi dinnanzi ad un soggetto al naturale o poco meno. Ciò non vuol dire che chi ricorra al trattamento estetico sia “rifatto”, nella maniera più assoluta. Il segreto è la conservazione nel miglior modo possibile”. 

C’è chi però teme le conseguenze di un tale intervento. “I rischi sono dettati unicamente dal professionista che si sceglie, per tale motivo consiglio centri ovviamente d’eccellenza - spiega l’esperta - Assolutamente sono da rifuggire trattamenti medici realizzati presso centri estetici che sono assolutamente vietati: l’errore più grande che si possa fare in questi casi è pensare al piccolo risparmio. Il campanello d’allarme deve scattare già solamente quando ci si trova dinnanzi ad una figura medica in una struttura non medica, c’è qualcosa che non va. Scegliere un professionista è importante, in quanto ci si può imbattere in svariate casistiche, nel migliore dei casi unicamente in un’inefficacia dei risultati, dettati dal fatto che il prodotto somministrato, come nel caso di un iniettivo, filler-botox-mesoterapia, non sortisca gli effetti desiderati. In casi peggiori, ci potremo trovare di fronte a prodotti che non abbiano addirittura la marcatura CE e che dunque non siano prodotti in libera circolazione all’interno della Comunità Europea, con i conseguenziali ed immaginabili rischi annessi”. 

In un settore sempre alla ricerca delle novità, quella sicuramente maggiormente attrattiva dell’ultimo periodo è per la dottoressa Roma “la criolipolisi che sta dando risultati importanti e che, non a caso, è uno dei trattamenti maggiormente gettonati dai personaggi del mondo dello spettacolo. Questo sistema consente di modellare i contorni corporei sfruttando l’azione del freddo. Si applicano dei manipoli in zone mirate del corpo, dove il paziente ed il medico ritengono sia il caso di intervenire, portando l’area di interesse ad una brusca diminuzione della temperatura, consentendo così di debellare gli accumuli adiposi. Dunque si tratta di un’alternativa non chirurgica alla liposuzione, assolutamente indolore e che non presenta alcun rischio. Alcuni depositi adiposi localizzati resistono a dieta e sport, per tale motivo questo trattamento è incredibile. Penso ai cuscinetti che nella quasi totalità dei casi presentano le donne nella zona dei glutei o le maniglie dell’amore per gli uomini, che in questo modo possono essere definitivamente risolti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento