A tavola con la nutrizionista: uovo all'occhio di bue con funghi Pleurotus

Ecco come prepararsi nel modo giusto alle abbuffate natalizie

Continua la nostra rubrica ‘A tavola con la nutrizionista’, anche oggi la dottoressa Daniela Pontillo ci propone un piatto di preparazione alle abbuffate natalizie, semplice e veloce da preparare, ma soprattutto fatto di ingredienti naturali che di questo periodo sicuramente avrete già nel vostro frigo a portata di mano. Stiamo parlando di uova con funghi Pleurotus, comunemente conosciuti come ‘orecchioni’, un connubio perfetto per abbattere l'apporto calorico del nostro pasto.

Come ci ricorda la nutrizionista di Caserta: “Le uova sono una fonte di proteine nobili, dal basso contenuto di calorie, tante proteine e vitamia D. Inoltre, cucinate in una padella antiaderente, senza olio ma con l'aggiunta di un solo pizzico di sale, abbattono la pericolosità del tuorlo legato al suo contenuto di colesterolo che, non subendo modifiche dopo il processo di cottura, non genera LDL ossidate in circolo”.

Anche i funghi sono ortaggi, allo stesso modo delle uova, dal basso contenuto calorico e soprattutto tipici di questa stagione. Dal punto di vista nutrizionale, i funghi Pleurotus sono adatti a una dieta ipocalorica perché contengono poche calorie e pochi grassi, ma in compenso hanno un discreto contenuto in proteine, carboidrati e fibre; inoltre sono ricchissimi di minerali (calcio, fosforo e ferro), di vitamina B1 e B2 e acido folico.

Ma questa varietà, oltre ad essere così benefica per il nostro organismo, si presenta con una forma che abbellisce anche il piatto e rende l’uovo ricco di un contorno dietetico ma soprattutto saporito. Ovviamente, i funghi andrebbero cotti al forno e conditi con un filo di olio a crudo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse in Campania fino al 30 ottobre per il coronavirus

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Nuovo record di contagi nel casertano: 135 casi in un giorno

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Doppiato il record di contagi: 284 casi e 2 decessi nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento