A tavola con la nutrizionista: depuriamo il corpo in vista delle 'abbuffate natalizie'

I consigli per un Natale senza ansie e sensi di colpa

Siete davvero pronti a sostenere le mega abbuffate di Natale e a non sentirvi in colpa per qualche pasto in più super calorico e per mandare giù un bicchiere di troppo in queste feste? E se vi dicessimo che potreste godervi il Natale senza dover soffrire la rinuncia di qualche pietanza in particolare, ci credereste? Non lo diciamo noi, eh, ma vi riportiamo i consigli della nutrizionista di Caserta, la dottoressa Daniela Pontillo, che offrirà ai lettori di casertanews.it i più preziosi suggerimenti per affrontare con meno ansia e paura i grandi pranzi e cenoni delle prossime festività.

Ecco come prepararvi al meglio ai pranzi e alle cene di Natale

La dottoressa Pontillo consiglia di consumare in questi giorni un piatto ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo: stiamo parlando dell’orata al forno con cicoria ripassata in padella.

L’orata che a volte viene erroneamente sconsigliata nelle diete ipocaloriche, in quanto considerato un pesce 'grasso', è in realtà ricco di omega 3, e si tratta dunque di un grasso insaturo dalle grandi proprietà antinfiammatorie. Come ci ricorda la nutrizionista: “Non è certo un errore affermare che l’orata sia un pesce ricco di grassi, ma dobbiamo imparare a distinguere il tipo di grasso di cui parliamo”.

La cicoria, invece  è una pianta comune, tipica della stagione invernale. Ha tante proprietà benefiche, tra cui l'azione depurativa di reni e fegato, attraverso l'abbattimento della quota di radicali liberi. Ha anche un'azione leggermente lassativa e attenua molto il senso di fame, per questo motivo è un ottimo palliativo in procinto del Natale.

93c9bfc8-986c-4969-a1e2-9861f847e000-3

“Questo piatto – continua la Pontillo -  attraverso la combinazione dell’azione antinfiammatoria degli omega 3 e depurativa della cicoria, può far sì che arrivano più preparati e alle feste natalizie”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento