Attualità

"Ztl con telecamere ruba-soldi, è una truffa"

La denuncia del candidato sindaco Guerriero: "Pensata per penalizzare i cittadini"

"Trenta minuti. Questo è il tempo sufficiente a capire il fallimento dell’Amministrazione targata Carlo Marino, anche in tema di Ztl". A denunciare il tutto è, da candidato sindaco, Ciro Guerriero di Caserta Kest’è, che in soli trenta minuti ha allertato, circa il funzionamento del varco della Zona a Traffico Limitato, almeno una quarantina di macchine.

"Il varco di via Gasparri è sostanzialmente una telecamera ruba-soldi pensata e messa solo con questo obiettivo. Automobilisti ignari e che passando avrebbero ricevuto il verbale di 100 euro. Il varco, seppur segnalato, di fatto non è visibile agli automobilisti perchè messo in una posizione volutamente truffaldina. E’ assurdo - ha dichiarato il candidato sindaco Ciro Guerriero - che in città si continui con queste pratiche che vanno solo a scapito dei cittadini onesti che devono essere fregati da un’amministrazione comunale incompetente che ha solo l’obiettivo di fare cassa sulle spalle dei casertani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ztl con telecamere ruba-soldi, è una truffa"

CasertaNews è in caricamento