menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sotto l'albero un'altra Ztl. Ed i commercianti sono imbufaliti

Pronta la segnaletica, manca solo il provvedimento ufficiale per l'entrata in vigore

Ztl sì, Ztl no: a Caserta la discussione sulla chiusura al traffico delle strade è al centro di discussione da anni, con polemiche infinite tra i supporters dello stop alle auto e chi invece vorrebbe poter camminare ovunque. Da almeno dieci anni si discute delle scelte per corso Trieste, a cui negli anni si sono aggiunte quelle per via Dan Carlo, via Mazzini e via Gasparri, mentre ora il Comune si prepara ad adottare un ulteriore provvedimento per un'altra strada centrale del Capoluogo.

È infatti già pronta la segnaletica (anche se manca ancora il provvedimento del dirigente per l'entrata in funzione) per corso Giannone dove sarà attuata una Ztl a tempo: dal lunedì al sabato non si potrà passare dalle 7,30 alle 9 e dalle 12 alle 14; la domenica ed i festivi, invece, il blocco sarà adottato dalle 10 alle 14. Un provvedimento che in realtà servirà per tenere sotto controllo gli sforamento da Pm10 e che colpirà soprattutto le famiglie che accompagnano i genitori a scuola ma che avrà ripercussioni anche sul resto del traffico cittadino.

Ma i primi a lamentarsi sono i commercianti di corso Giannone e piazza Vanvitelli (soprattutto i bar) che vedono in questo provvedimento un nuovo "problema" perché rischia di portare loro via un po' di clientela negli orari clou della giornata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento