rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Covid, Campania in zona gialla: ecco le nuove regole

Da lunedì 17 gennaio, la Campania torna in ‘zona gialla’. La decisione è stata adottata dal ministro della Salute Roberto Speranza sulla base della nuova ondata di contagi, che ha fatto riempire in maniera importante le Terapie intensive ed i reparti ordinari.

A dispetto del passato, però, la zona gialla non prevede particolari restrizioni. Soprattutto in Campania dove il governatore Vincenzo De Luca ha sempre “obbligato” a mantenere le mascherine anche all’aperto.

Le altre “restrizioni” sono in parte già contenute nel nuovo decreto sul “Super Green pass”. Si può sedere al chiuso di bar e ristoranti solo se si ottiene il super green pass (obbligatorio dal 10 gennaio anche per consumare all’aperto nelle strutture di ristorazione); le discoteche sono chiuse in zona gialla fino al 31 gennaio 2022; il super green pass serve anche per le cerimonie pubbliche e le feste (dal 10 gennaio comprese quelle per i matrimoni); cinema, teatri, luoghi di spettacolo, stadi, eventi sportivi sono aperti solo a chi ha il super green pass e con mascherina Ffp2; tutti i negozi e i centri commerciali sono aperti (dal 1° febbraio 2022 serve il green pass base, ad eccezione dei servizi essenziali); sono aperti i parrucchieri e i centri estetici ma dal 20 gennaio serve il green pass base; aperte palestre, piscine e centri benessere ma dal 10 gennaio serve il super green pass anche all’aperto; inoltre serve il super green pass anche per salire su bus urbani ed extraurbani, treni regionali, metropolitana, tram e sugli altri mezzi del trasporto pubblico locale: obbligatoria la mascherina Ffp2.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, Campania in zona gialla: ecco le nuove regole

CasertaNews è in caricamento