rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità

Zinzi ‘stuzzica’ Marino per la retromarcia su Asmel: centrodestra ‘abbandona’ prima del voto sulle delibere

Tensione durante il consiglio comunale tra i due ex sfidanti alle ultime elezioni amministrative

Frecciate e tensione latente nel corso del consiglio comunale di Caserta tra il sindaco Carlo Marino ed il suo sfidante alle ultime elezioni amministrative Gianpiero Zinzi. In apertura della seduta odierna, infatti, l’esponente del centrodestra ha chiesto chiarimenti sull’ultima delibera approvata prima di Natale, quando, mentre il sindaco era a Dubai per l’Expo, in consiglio comunale su emendata, su proposta del consigliere Massimo Russo, la delibera che prevedeva un’uscita del Capoluogo dall’Asmel quale centrale di committenza e che invece ha visto il Comune “ritornare sui suoi passi”. Il tentativo di Zinzi era quello di far emergere come il voto della maggioranza in consiglio comunale fosse andato a “ritrattare” l’indirizzo che era stato dato dalla giunta di Marino, che aveva proposto la delibera. Quasi a bocciarlo. Il sindaco, però, ha evitato di entrare sulla “questione politica”, sottolineando come la richiesta posta da Zinzi non seguisse le regole dell’attività consiliare, visto che non era un argomento all’ordine del giorno (la discussione era stata aperta sull’approvazione del verbale della seduta precedente). Il consiglio comunale è poi proseguito con le interrogazioni di Donato Aspromonte, Fabio Schiavo, Alessio Dello Stritto e Pio Del Gaudio che hanno avuto come centro di interesse in particolare le scuole, gli interventi da porre in essere col Pnrr ed il futuro del Macrico con gli assessori Massimiliano Marzo e Mimmo Maietta a dare risposte ai dubbi (non tutti eliminati, in realtà). Quando si è arrivati alle discussioni delle delibere proposte dall’assessore Marzo sulle variazioni di bilancio, il centrodestra ha abbandonato l’aula evitando di votare e la maggioranza ha avuto vita facile per “chiudere il cerchio” e poi sciogliere la seduta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zinzi ‘stuzzica’ Marino per la retromarcia su Asmel: centrodestra ‘abbandona’ prima del voto sulle delibere

CasertaNews è in caricamento