rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Attualità Maddaloni

Lavoratori LM Group a rischio: "La Regione convochi un tavolo di crisi con sindacati e capigruppo"

Il consigliere regionale Zinzi ha presentato un'interrogazione: "Si tuteli il lavoro degli addetti"

Sulla questione relativa al futuro dei lavoratori della LM Trasporti e Logistica di Maddaloni è intervenuto il consigliere regionale Gianpiero Zinzi: “Dopo due anni di pandemia e l’aumento vertiginoso dei costi la Campania non può permettersi una nuova crisi occupazionale. Quanto sta accadendo alla LM Trasporti e Logistica è l’ennesimo campanello di allarme di una crisi economica che da noi si avverte più che altrove".

E non manca una stoccata alla Regione: "Dinanzi a una situazione economica dell’azienda così compromessa, la Regione non può tirarsi indietro e ha il dovere di tutelare il futuro lavorativo degli addetti. La mia solidarietà ai dipendenti in presidio oggi. La Giunta convochi un tavolo di crisi, aperto ai sindacati e ai capigruppo in Consiglio regionale, e ci dica cosa intende fare per per salvaguardare il sito produttivo, i suoi addetti e quelli dell’indotto”.

Il capogruppo della Lega in Regione Campania ha anche presentato un’interrogazione indirizzata all’assessore Marchiello e avente ad oggetto "Interventi urgenti in favore dei lavoratori della LM Group di Maddaloni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori LM Group a rischio: "La Regione convochi un tavolo di crisi con sindacati e capigruppo"

CasertaNews è in caricamento