rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Pasticcio sui finanziamenti per l'ex campo sportivo, il caso in Regione

Zinzi chiede chiarimenti sul progetto per un'area che non è di proprietà del Comune

“L’arrivo di finanziamenti per la Città, soprattutto se destinati ad aree negli anni poco valorizzate, è sempre una buona notizia, ma sul progetto per l’ex campo sportivo sito nella Frazione di San Clemente bisogna fare chiarezza per evitare pasticci”. Così il consigliere regionale Gianpiero Zinzi che ha protocollato un’interrogazione indirizzata all’assessore regionale al Governo del Territorio, Bruno Discepolo, avente ad oggetto ‘Programmi Integrati Città Sostenibile – PICS da parte del Comune di Caserta’.

L’ex campo sportivo risulta destinatario di finanziamento da parte della Regione Campania nell’ambito dei fondi POR FESR Campania 2014/2020, anche se l’azione a cui fa riferimento il progetto è rubricato in “aiuti per sostenere gli investimenti nelle strutture di servizi socio educativi per prima infanzia”.

Inoltre, l’area sarebbe di proprietà dell’Istituto per il Sostentamento del Clero della Diocesi di Caserta che lo avrebbe concesso in affitto al Comune di Caserta con l’indicazione che, alla scadenza del contratto, il bene dovrà essere restituito nelle medesime condizioni in cui è stato concesso.

“Ho interrogato – ha spiegato Zinzi – l’assessore regionale per verificare la regolarità di quanto prodotto finora, dal momento che l’area non risulta essere di proprietà del Comune”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasticcio sui finanziamenti per l'ex campo sportivo, il caso in Regione

CasertaNews è in caricamento