Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Zinzi incontra gli agenti in carcere dopo l'ultima aggressione

Il consigliere regionale: "Il tempo è passato, ma le condizioni peggiorano"

Questa mattina il capogruppo Lega Salvini Campania in Consiglio regionale, Gianpiero Zinzi, si è recato in visita alla casa circondariale "Francesco Uccella" di Santa Maria Capua Vetere per verificare le condizioni dei detenuti e degli agenti di polizia penitenziaria, anche alla luce delle tensioni dei giorni scorsi che hanno causato il danneggiamento di mezzi e strutture. Accompagnato dal comandante facente funzioni, Zinzi ha visitato diversi padiglioni della struttura penitenziaria.

“Questo per me da anni è un appuntamento fisso, mi piacerebbe poter dire – spiega Zinzi - che con il tempo è cambiato qualcosa, ma purtroppo le condizioni peggiorano. Sul fronte dei detenuti alle criticità legate alla fornitura idrica si aggiunge anche il caldo torrido, le lungaggini burocratiche e un’assistenza sanitaria che lascia a dir poco a desiderare. C’è poi un problema di fondo: mentre il numero dei detenuti cresce, quello degli agenti è progressivamente diminuito. Il risultato sono turni estenuanti e tanta fatica. Ho comunque trovato un clima di collaborazione tra detenuti e agenti, gli uni consapevoli delle difficoltà patite dagli altri. Con il prossimo governo di centrodestra e l’impegno della Lega avremo finalmente quell’attenzione che finora è mancata sul fronte dell'organico e della sicurezza, anche in carcere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zinzi incontra gli agenti in carcere dopo l'ultima aggressione
CasertaNews è in caricamento