Il Forum dei Giovani contro il sindaco: “Ignorate tutte le nostre proposte”

Bordate da ‘Zeta’, la lista del presidente Masetto: “Utilizzati come spot propagandistico”

Il sindaco Carlo Marino con gli eletti del Forum dei Giovani

Una amministrazione che ha sfruttato l’istituzione del Forum dei giovani “come spot propagandistico”, e che al contempo “non ha tradotto in atti amministrativi alcuna proposta formulata negli ultimi mesi dallo stesso Forum”. Una vera e propria bordata quella che arriva contro il sindaco di Caserta Carlo Marino da ‘Zeta – Prospettive del basso’, la lista di area centrosinistra che alle elezioni aveva raccolto 1552 preferenze su un totale di 2978 voti, raccogliendo il 52% ed eleggendo Cristiano Masetto presidente del Forum.

Ma il bilancio che fa il gruppo a 9 mesi dal voto, è pessimo. “Non per l’inutilità dell’organo-Forum, che in altre città italiane ha raggiunto grandi risultati, né per l’inoperosità dei consiglieri eletti, che hanno già elaborato numerose proposte, quanto per la precisa volontà politica dell’amministrazione Marino di ignorare tutte le nostre proposte”.

Il gruppo di Masetto fa quindi un esempio delle problematiche emerse negli ultimi mesi: “Il regolamento sulla Street Art, approvato a luglio dal Forum e ad ottobre dal Consiglio Comunale, che ancora oggi (a ben otto mesi dalla sua prima approvazione!) necessita di una delibera di giunta per essere attuato, così come tutte le proposte successive (come quella sul lavoro nero, quella sui trasporti per i giovani pendolari o la proposta di un regolamento per gli orti urbani) che non sono nemmeno state prese in considerazione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Le elezioni del Forum Comunale dei Giovani sono state un grande momento di partecipazione che ha visto quasi tremila giovani coinvolti – ricorda da ‘Zeta’ - ma l’amministrazione, invece di cogliere la sfida della costruzione di una città diversa, ha preferito ignorare tutte le proposte avanzate dal Forum, rinviando alle calende greche qualsiasi decisione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Antonietta, l'ingegnere casertano che ha rifiutato le offerte del Nord ed ha reinventato l’Ingegneria Clinica della Federico II

  • Caterina Balivo ad Aversa tra piatti da lavare e gran caldo

  • Bomba di caldo, ecco le città casertane più ‘hot’. Ma c'è in arrivo la pioggia

  • Il pentito: "Ho permesso di spacciare nella piazza che i Belforte mi avevano lasciato dopo gli omicidi"

  • Il compagno di scuola pentito: "Autorizzato a spacciare con una mia lettera"

  • Violento temporale sul casertano: strade allagate. E' già caos | FOTO E VIDEO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento