Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Vincenzo Caserta è il nuovo presidente del Rotary "Luigi Vanvitelli"

Prende il posto di Enrico Petrella, che lascia la guida del sodalizio

Il passaggio del collare tra Enrico Petrella e Vincenzo Caserta

Lo storico Palazzo Paternò nella centralissima via san Carlo a Caserta ha fatto da cornice alla cerimonia del tradizionale passaggio del collare del Rotary Club Caserta “Luigi Vanvitelli” tra il past president Enrico Petrella, che lascia la guida del sodalizio, e il neo presidente Vincenzo Caserta. L’evento si è svolto venerdì 2 luglio alla presenza di autorità rotariane e civili, dei soci accompagnati dai loro familiari e di tanti ospiti che hanno brindato a un anno trascorso tra difficoltà e successi.

Il Covid-19 non ha tuttavia scoraggiato l’intraprendenza del presidente Enrico Petrella che ha raggiunto con il direttivo tutti gli obiettivi richiesti sia dalla Rotary Foundation che dal Distretto 2100 che ha riconosciuto il suo lavoro conferendogli un’importante onorificenza, la Paul Harris Fellow. Il governatore del Distretto 2100, Massimo Franco, a sua volta, è stato premiato dal club con il Premio “Luigi Vanvitelli” per "aver saputo gestire e mettere in campo tutta la sua vita e professionalità per tenere unito e vivo il Distretto 2100", distretto che dal primo luglio si è scisso in due rami, il Distretto 2101 “Campania” e il Distretto 2102 “Calabria”. Quindi il dottore Vincenzo Caserta sarà il primo presidente del RC Caserta “Luigi Vanvitelli” che opererà nel neonato Distretto 2101 al fianco del governatore del Distretto 2101 Costantino Astarita.

Il motto scelto quest’anno è “Servire per cambiare la comunità”, una personalizzazione del motto del presidente del Rotary International Shekhar Metha “Servire per cambiare vite”, con l’auspicio di lavorare per essere sempre più di impatto sul territorio di Caserta, in continuità con le gestioni passate. Diverse le autorità intervenute alla cerimonia, tra cui il sindaco di Caserta Carlo Marino che ha dichiarato la sua disponibilità a operare al fianco del club, plaudendo alle attività di forte impatto sociale messe in campo, tra le quali “L’arca di Noè”, opera di architettura e design inaugurata presso il Reparto Pediatrico dell’Azienda ospedaliera di Caserta, realizzata dall’associazione “Terre Blu” dell’architetto Giuseppe Coppola e dalla mano sapiente dell’artista, architetto Giancarlo Covino.

Presenti altresì la presidente dell’Ordine dei Medici di Caserta, Erminia Bottiglieri, accompagnata dal prof Rosario Cuomo, responsabile del Campus Salute Caserta, il prof Giuseppe Scialla, Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza e il presidente nazionale Anspi, Giuseppe Dessì. Tra le autorità rotariane sono intervenuti gli assistenti distrettuali Angela Uccella, Franco Cervo e Pasquale Esposito, il segretario distrettuale Antonio Ruocco; i formatori distrettuali Antonio Citarella e Gianpaolo Iaselli. Tanti anche gli amici rotariani dell’area casertana, di Cava dei Terreni, del Distretto 2080 (Roma Parioli, Roma Mediterraneo), del RC Milano Naviglio Grande San Carlo.

Tutti gli ospiti hanno potuto seguire la partita della nazionale italiana su un maxi schermo allestito per l’occasione. Il consiglio direttivo guidato da Vincenzo Caserta è composto, oltre che dal past Petrella, dal presidente incoming Giuseppe Pilato e dai vice presidenti Adele Vairo, Carlo Iacone e Pietro Pettrone (nel ruolo di presidente della RF); dal segretario Anna Di Mauro, dal segretario esecutivo Ignazio Dimino e dal tesoriere Gianluca Volpicelli. Prefetto sarà Francesco Mercurio; formatore Bruno Giannico; consigliere Alessandro Casale; responsabile delle comunicazioni Gabriella Montanaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vincenzo Caserta è il nuovo presidente del Rotary "Luigi Vanvitelli"

CasertaNews è in caricamento