Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità Maddaloni

L'Istituto Diocesano rischia di far fallire il Villaggio dei Ragazzi: lettera al vescovo

L'Isdc non firma il concordato: 130 famiglia rischiano di restare senza lavoro

L'Istituto Diocesano rischia di far fallire il Villaggio dei Ragazzi: lettera al vescovo da parte dei dipedenti che chiedono "carità". E' una vicenda veramente delicata quella che ruota intorno al Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni: l'Istituto Diocesano del Clero deve incassare ancora 4-500mila euro e sembrerebbe non disposto a firmare il concordato. Una decisione che in pratica farebbe fallire il Villaggio ma soprattutto manderebbe in mezzo alla strada circa 130 famiglie di dipendenti, ai quali si aggiungono centinaia di persone che vivono con l'indotto.

E' per questo motivo che le famiglie che vedono a rischio il proprio lavoro hanno chiesto 'clemenza' anche a Monsignor Tommaso Caputo, amministratore apostolico della Diocesi di Caserta. Nella lettera i dipendenti e i professori della Fondazione implorano "in ginocchio" per un aiuto "di fronte alla irrazionalità dell'Istituto Diocesano Sostentamento del CLero che a fronte di utili certi nella procedura del concordato preferisce rinunciare a tutto, e non si capisce per quale principio, affossando e condannando a morte certa centinaia di famiglie". 

Viene quindi chiesto un intervento urgente "per ricondurre alla ragione l'Istituto, il suo presidente e il suo Consiglio. Non vorremmo che l'omicidio sia perpetrato nel silenzio e faremo di tutto per opporci in ogni modo alla eutanasia di una Fondazione benemerita e delle nostre vite". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Istituto Diocesano rischia di far fallire il Villaggio dei Ragazzi: lettera al vescovo

CasertaNews è in caricamento