rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità Aversa

Encomio per i 2 vigili eroi che hanno salvato la vita ad una donna azzannata da 2 cani

"Hanno evitato un tragico evento". La giunta premia i marescialli Mottola e Stazio

Un encomio solenne per i due uomini della polizia locale che lo scorso 7 febbraio hanno salvato una donna che era stata azzannata da due cani nei pressi della stazione ferroviaria e che rischiava di morire dissanguata. E’ la proposta dell’assessore Luigi Fadda approvata dalla giunta comunale di Aversa per i marescialli Mario Mottola e Cristian Stazio.

I due membri della polizia locale si ritrovarono a passare nei pressi della stazione ferroviaria di Aversa quando furono avvicinati da alcuni cittadini che segnalavano la presenza di una donna ferita ad una gamba dopo essere stata azzannata da un cane in piazzetta Nicola Valentino De Simone. Il morso aveva provocato la lesione di una arteria ed i due vigili urbani hanno immediatamente attivato i soccorsi.

Ma i ritardi delle ambulanze, che erano bloccate al Pronto soccorso dell’ospedale Moscati di Aversa, spinsero i due marescialli ad intervenire. Il maresciallo Mottola, dopo essersi spogliato della cintura del giubbotto d’ordinanza, la stringeva attorno la gamba per cercare di arrestare l’emorragia. Poi, sentito il comandante Stefano Guarino, per non perdere altro tempo, decidevano di portarla in ospedale, scongiurando così “un gravissimo e tragico esito”.

Un’azione eroica che la giunta comunale ha voluto premiare riconoscendo loro un encomio solenne per aver “offerto un contributo professionale determinante in occasione di una situazione particolarmente grave, valso a salvare la vita di una persona, dimostrando di possedere spiccate qualità professionali e non comune determinazione operativa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Encomio per i 2 vigili eroi che hanno salvato la vita ad una donna azzannata da 2 cani

CasertaNews è in caricamento