Vigilanza privata contro gli assalti di ladri e vandali nelle scuole

La giunta dà il via libera. Ora il dirigente cercherà le società interessate

Vigilanza privata per difendere le scuole dagli assalti di ladri e vandali. E’ ciò che ha in testa l’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Aversa Ornella Giannino che ha portato in giunta e fatto approvare dai colleghi l’atto di indirizzo che permetterà al dirigente di avviare l’avviso pubblico finalizzato a ricevere le manifestazioni di interesse da parte delle società che operano nel settore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’idea è quella di effettuate tre controlli durante la notte, dalle 23 alle 6, sette giorni su sette, per persuadere i malintenzionati dall’entrare all’interno delle strutture scolastiche di proprietà del Comune e fare danni. Il controllo, secondo quanto emerge dagli atti, dovrebbe partire dal primo novembre prossimo: l’affidamento durerà fino al 20 ottobre 2019. La somma messa a bando è 6mila euro più Iva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in spiaggia: è morto Renato Lamberti

  • Addio Nando: una vita in musica spezzata da un atroce destino

  • Arrivano nel casertano per le vacanze ma sono positivi al coronavirus

  • Muore a 39 anni dopo il drammatico incidente mentre lavora

  • La fortuna bacia il casertano: vinti oltre 130mila al Lotto

  • Coppia di commercianti positivi al coronavirus. E' caccia a tutti i contatti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento