menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cento telecamere e l'App per segnalare reati e sversamenti illegali

Gli occhi bionici saranno collegati con polizia e carabinieri

Vanno avanti i lavori del nuovo impianto di video sorveglianza a Santa Maria a Vico, in via di installazione su tutto il territorio comunale, il sindaco Andrea Pirozzi rende noto che a regime saranno installate circa 100 telecamere che andranno a monitorare l’intero territorio di Santa Maria a Vico per 24 ore al giorno.

Il progetto, lanciato sulla base di numerose richieste della cittadinanza, è stato finanziato dal Ministro dell'Interno, pertanto il sistema è predisposto per comunicare costantemente con la Centrale operativa della Polizia di Stato e con la Sala di controllo situata presso il Comando della Polizia municipale, che potrà così monitorare costantemente il territorio per constrastare i diversi problemi di sicurezza urbana e lo sversamento di rifiuti. La consultazione delle immagini sarà garantita costantemente anche al locale Comando stazione dell’Arma dei Carabinieri. Tutti gli ingressi e le uscite dal territorio sono monitorati, così come le piazze, il centro urbano e le zone periferiche.

A conclusione dell’iter sarà emanato anche un bando per l’iniziativa “Adotta una telecamera”, con cui ogni cittadino potrà installare una telecamera e consentire la consultazione delle immagini agli organi preposti, collegandola al sistema ed aumentando così la copertura del territorio.

“Comunico alla cittadinanza che questo è un progetto, molto sofisticato ed in grado di poter controllare non solo tutti gli ingressi e le uscite dal territorio, registrando i numeri di targa dei veicoli, ma anche tutte le infrazioni al Codice della strada, essendo stato approvato dal Ministero degli interni. I trasgressori non avranno più scampo: oggi abbiamo la ragionevole certezza che chiunque voglia entrare nel nostro territorio per delinquere sarà individuato e sanzionato. Voglio ribadire a tutta la comunità che ad oggi l’impianto è utilizzato per motivi di sicurezza urbana e per contrastare l’abbandono di rifiuti. Stiamo ricevendo numerosi apprezzamenti per l’alto livello tecnologico dell’impianto. Con orgoglio posso dire alla comunità che con questo impianto e con il parallelo incremento dell’organico della Polizia municipale abbiamo raggiunto un obiettivo che ci eravamo prefissati: aumentare la sicurezza dei nostri concittadini”, conclude il sindaco Andrea Pirozzi. Inoltre, nell’ambito del progetto, a conclusione del montaggio delle telecamere, è previsto l’attivazione della app per cellulari e tablet del Comune di Santa Maria a Vico per consentire ad ogni cittadino di segnalare con il proprio apparecchio anche situazioni di pericolo, avendo così in mano una vera e propria telecamera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento