menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il vescovo di Caserta Giovanni D'Alise

Il vescovo di Caserta Giovanni D'Alise

Vescovo morto, un campano per la reggenza prima della nuova nomina

Si attende la decisione dalla Santa Sede dopo la scomparsa improvvisa di D'Alise

E' attesa nei prossimi giorni la decisione della Santa Sede su chi sarà il reggente della diocesi di Caserta dopo la scomparsa improvvisa del vescovo Giovanni D'Alise, deceduto per un arresto cardiaco al Sant'Anna e San Sebastiano dove si trovava ricoverato perché risultato positivo al Covid 19. 

Con ogni probabilità, come avvenuto anche in precedenza, la scelta potrebbe ricadere su un vescovo 'vicino' alla diocesi come accadde nel 2013 quando alla morte del vescovo Pietro Farina fu il vescovo di Aversa Angelo Spinillo a fare da traghettatore della chiesa casertana fino alla nomina proprio di D'Alise. Anche in questo caso, insomma, si sceglierà per un prelato campano. Se l'iter per la nomina di un nuovo vescovo è piuttosto lungo, si parla di mesi, quello per il reggente è di certo più breve con l'annuncio della nunziatura apostolica atteso per i prossimi giorni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L’allarme di De Luca sui vaccini: “Forniture dimezzate”

  • Cronaca

    Casalesi in Toscana, preso anche l'ultimo indagato: era in un 'B&b'

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento