Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità

Verde pubblico incolto e secco, allarme forasacchi per gli animali domestici

Protestano i proprietari: "Chi paga le spese veterinarie?". La denuncia del consigliere Del Rosso

Continuano le segnalazioni da parte dei cittadini sullo stato in cui versano i quartieri del territorio e le aree urbane in cui il verde "selvaggio" ha raggiunto livelli di invivibilità. A farsi portavoce dei disagi il coordinatore cittadino della Lega e consigliere comunale Maurizio Del Rosso che evidenzia i problemi, causati dalla crescita incontrollata della vegetazione, di alcune aree tra cui viale Beneduce, il rione Tescione, il rione Acquaviva, Parco degli Aranci.

E i riflettori sono accesi sui forasacchi, vera piaga estiva per animali randagi e di affezione. Questo tipo di pianta essiccata al sole rilascia delle piccole spighette che penetrano il sottocute procurando serie infezioni. "Non è un piccolo problema - spiega l'avvocato Maurizio Del Rosso - purtroppo il verde ormai secco della nostra città ne produce in enormi quantità e queste piante sono altamente invasive e volatili, tanto da raggiungere anche luoghi lontani dai manti erbosi. Impossibile passeggiare senza incontrarne. Gli animali che fortuitamente entrano in contatto con la pianta, molto spesso finiscono in una clinica veterinaria con serie problematiche che possono essere risolte solo chirurgicamente, con costi anche di una certa entità. Sono un consigliere comunale - ricorda l'avvocato - un riferimento diretto per i cittadini che mi chiedono, tra le tante altre cose, chi dovrebbe rimborsare questi ingenti costi. Il Comune ci ha informato che le operazioni di diserbo sono in corso, e questo dal 13 maggio scorso. Avevamo chiesto tempistiche e elenco interventi, ci erano stati promessi tempi brevi e siamo in queste condizioni da quasi 3 mesi. Mentre gli uffici comunali sono alle prese con i vuoti tecnici lasciati dopo l'inchiesta della Procura, la città è sepolta da selve di sterpaglie incolte pericolose per la sicurezza e l’igiene pubblica, oltre a ledere l’immagine ed il decoro cittadino", ha concluso il coordinatore cittadino della Lega Maurizio Del Rosso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verde pubblico incolto e secco, allarme forasacchi per gli animali domestici
CasertaNews è in caricamento