Le prime parole di Velardi: "Vittoria dedicata a Concetta"

Esultanza con il sapore dell'attesa per il nuovo sindaco di Marcianise: "Ha vinto la città che ho sempre sognato". Fuochi d'artificio davanti al Comune

Antonello Velardi

Un'esultanza sui generis che lascia il sapore della suspense. Antonello Velardi è di nuovo sindaco della città, dopo la vittoria su Dario Abbate al termine di un esaltante testa a testa al ballottaggio che ha visto l'ex sindaco spuntarla per circa 150 voti, e a Marcianise ora c'è curiosità su chi sia la "Concetta" a cui Velardi abbia dedicato la vittoria elettorale.

"Sono il nuovo sindaco di Marcianise e dico grazie a tutti quelli che mi hanno votato e a tutti quelli che mi hanno aiutato in questa straordinaria avventura - scrive Velardi in un post su Facebook - Un grande grazie, ha vinto la Marcianise che ho sempre sognato. Dedico questa vittoria a chi è stato mio compagno di viaggio; a chi è stato maltrattato per aver scelto la mia stessa, tortuosa strada. Dedico la vittoria a chi ho incontrato in questi anni, nei luoghi della sofferenza. Li porto tutti nel cuore. Dedico questa vittoria a Concetta, sorella di un mio giovane candidato. E a quelli come lei. Un giorno vi racconterò chi è Concetta, e chi sono i suoi familiari: è stato per me un onore averli incontrati".

Dopo la vittoria di Velardi sono stati esplosi fuochi d'artificio in piazza Umberto I, proprio davanti al Comune. Una scena simile a quella di quasi un anno fa quando lo spettacolo pirotecnico c'era stato per la fine del mandato da sindaco di Velardi per la sfiducia della maggioranza dei consiglieri comunali. 

Il candidato sindaco Abbate ha ringraziato gli 8493 elettori che gli hanno accordato la preferenza al ballottaggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento