Altro scossone del sindaco: revocata un’altra delega al suo ex fedelissimo

Ridimensionata ancora di più la posizione di Gennaro Spasiano

Il sindaco Antonello Velardi

Un altro segnale, per chiarire ancora di più una spaccatura concretizzatasi ormai da qualche mese. Il sindaco di Marcianise Antonello Velardi è pronto a revocare anche il settore dei Lavori pubblici all’ingegnere Gennaro Spasiano, che già nelle scorse settimane si è visto revocare il settore Urbanistica. Un chiaro atto di sfiducia del sindaco nei confronti di colui che, fino a poche settimane fa, era il dirigente centrale del Comune, attorno al quale giravano i settori più importanti, per un Comune come quello di Marcianise: Urbanistica e Lavori Pubblici. Deleghe che, adesso, finiranno ad interim nelle mani del segretario generale Onofrio Tartaglione, che si occuperà poi anche del Suap, insieme ad Affari Generali, Risorse Umane e Affari Legali. A Spasiano andranno l’Ambiente, l’Ecologia ed il Patrimonio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una mossa che dovrebbe arrivare mentre ancora non c’è stata chiarezza relativamente al futuro dei tre funzionari esterni che il sindaco, stando a quelle che erano state le richieste dei consiglieri comunali del Partito democratico, dovrebbe mandare via ma che, ad oggi, sono ancora in organico al Comune. Ed il passare dei giorni fa pensare che, forse, tutta questa fretta di liberarsene non c’è più.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento