rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Attualità

Variante a doppia corsia, via libera alla Camera all'ordine del giorno: "C'è impegno del Governo"

L'odg presentato dai parlamentari Zinzi, Cerreto, Cangiano e Graziano: "Provvedimento urgente e doveroso"

Variante Anas a doppia corsia. Passa alla Camera l'ordine del giorno presentato dai parlamentari Gianpiero Zinzi, Marco Cerreto, Gimmi Cangiano e Stefano Graziano con il quale si impegna il governo a valutare la possibilità di adottare le iniziative per un finanziamento da parte dell'Anas per un progetto di fattibilità tecnica ed economica per la risoluzione dei problemi di viabilità della Statale 700 che collega Maddaloni a Santa Maria Capua Vetere. 

In particolare, nell'odg, i parlamentari casertani indicano come soluzione la costruzione di una seconda corsia per senso di marcia, necessaria ad evitare incidenti stradali lungo l'arteria "ancora costituita da un'unica corsia per senso di marcia, con due gallerie e nove svincoli". 

"C'è l'impegno del Governo a valutare il finanziamento di un progetto di fattibilità tecnica ed economica per risolvere definitivamente i problemi di viabilità della strada statale 700 e abbattere drasticamente il numero di incidenti, anche mortali, che ogni anno si verificano - commenta il deputato della Lega Gianpiero Zinzi, primo firmatario dell'Odg - Un impegno per il nostro territorio che, grazie ad un ordine del giorno approvato oggi alla Camera, ha visto il via libera del Governo. Parliamo di un asse viario strategico per l'economia locale, frequentato da tantissimi pendolari e che per Caserta e la sua provincia rappresenta una vera e propria tangenziale, attraversando le città di Maddaloni, Casagiove, San Prisco, Casapulla, Curti e Santa Maria Capua Vetere, per un percorso di circa 16,7 chilometri. Un provvedimento che ritenevamo urgente e doveroso e che si aggiunge al grande lavoro di questo Governo che, grazie alla Lega e all'impegno del ministro Salvini, sta portando avanti per le infrastrutture del nostro Paese, prevedendo la messa in sicurezza e interventi di ammodernamento di strade e porti", conclude. 

"Il progetto presentato dal collega Zinzi rappresenta una svolta per il nostro capoluogo di Provincia - afferma il Consigliere regionale della Lega, Antonella Piccerillo - L’asse stradale SS 700 Maddaloni-Santa Maria Capua Vetere presenta non poche criticità dimostrate da frequenti incidenti diurni e notturni, anche e soprattutto mortali a carico di giovani. Caserta è l’unico capoluogo di Provincia in tutta la Campania a non avere la tangenziale, nonostante rappresenti un nodo strategico dal punto di vista economico e industriale. Confidiamo nel Governo affinché venga salvaguardata l’ incolumità degli automobilisti sul quel tratto che rende sempre più angusto il transito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante a doppia corsia, via libera alla Camera all'ordine del giorno: "C'è impegno del Governo"

CasertaNews è in caricamento