menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I tanti ragazzi fuori l'ospedale di Marcianise per il vaccino

I tanti ragazzi fuori l'ospedale di Marcianise per il vaccino

Vaccini liberi, 17 comuni chiedono subito il bis. "Idea vincente contro il virus"

La lettera all'Asl di Caserta. "Pronti ad offrire supporto logistico ed organizzativo"

Dopo le 2478 dosi somministrate lunedì pomeriggio all’ospedale di Marcianise, in quella che è stata la prima “vera” giornata di “vaccino libero da vincoli d’età”, si cerca subito il bis.

A chiederlo sono i rappresentanti di 17 Comuni dell’agro aversano (Aversa, Casal di Principe, Casapesenna, Carinaro, Cesa, Frignano, Gricignano, Lusciano, Parete, San Cipriano d’Aversa, San Marcellino, Sant’Arpino, Succivo, Teverola, Trentola Ducenta, Villa di Briano, Villa Literno).

I sindaci che hanno sottoscritto la lettera inviata al direttore generale dell’Asl di Caserta “confermando la loro disponibilità ad offrire supporto organizzativo e logistico per l’appuntamento, ritengono “vincente” l’idea di dedicare una giornata in ogni comune per diversi fattori. L’Agro Aversano, in primis, è il territorio con più alta densità abitativa della provincia di Caserta e con la più alta percentuale di positivi. Creare un Hub in ogni Comune per un giorno nella formula Open Day consentirà, pertanto, di velocizzare il percorso per le vaccinazioni, aprendolo a tutte le fasce di età, compresi i più giovani”.

Attualmente nei 17 comuni dell’agro aversano ci sono 2321 persone positive sul totale di 7006 in tutta la provincia di Caserta, pari al 33%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento