Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità Castel Volturno

Vaccini, la Regione apre ai migranti: già 250 adesioni a Castel Volturno

Serraino (Emergency): "L'apertura della piattaforma ci sembra la soluzione migliore, la più democratica e dignitosa, che permette a tutti uguale accesso alla cura"

La Regione Campania ha aggiornato la piattaforma per aderire alla campagna vaccinale, permettendo anche agli stranieri temporaneamente presenti (in possesso del codice Stp che permette di accedere alle cure mediche), e ai cittadini comunitari non inseriti nel sistema sanitario nazionale (in possesso del codice Eni) di prenotarsi per ricevere il vaccino. Lo fa sapere Emergency in una nota, comunicando che nell'ambulatorio di Castel Volturno viene fornita assistenza nell'uso della piattaforma a chiunque ne abbia bisogno con un sostegno per la compilazione del form online, ma anche con una attività di sensibilizzazione e informazione sull'importanza e il funzionamento delle vaccinazioni.

"Finora, abbiamo aiutato nelle prenotazioni circa 250 persone - spiega Sergio Serraino, coordinatore dell'ambulatorio di Emergency Castel Volturno - L'apertura della piattaforma ci sembra la soluzione migliore, la più democratica e dignitosa, che permette a tutti uguale accesso alla cura. Per noi è un grande risultato. Ora, un'altra proposta accolta con favore e che speriamo possa essere attuata nelle prossime settimane è il servizio di navetta per raggiungere l'hub vaccinale di Francolise, di riferimento per Castel Volturno, difficilmente raggiungibile se non si dispone di mezzi propri".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, la Regione apre ai migranti: già 250 adesioni a Castel Volturno

CasertaNews è in caricamento