menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il carcere di Carinola

Il carcere di Carinola

Parte la vaccinazione anti Covid nel carcere del focolaio

Le somministrazioni sono iniziate in mattinata, dopo che nelle settimane hanno perso la vita tre agenti

Parte la campagna di vaccinazione anti Covid per gli agenti della polizia penitenziaria del carcere di Carinola. Le somministrazioni sono iniziate questa mattina, dopo che nelle settimane hanno perso la vita tre agenti, contagiati a causa di un focolaio Covid che ha reso indisponibili al servizio una trentina di poliziotti penitenziari.

La campagna vaccinale ha preso il via venerdì presso il carcere di Benevento e via via sarà estesa a tutte le strutture carcerarie della Campania. Il personale può effettuare la registrazione al sito regionale della Campania. "Si è data priorità agli agenti - ha spiegato Antonio Fullone, responsabile regionale dell'amministrazione penitenziaria - perché entrano ed escono continuamente dagli istituti e, quindi, possono rappresentare un veicolo di contagio per i detenuti. A breve, la vaccinazione partirà, anche per questi ultimi, ovviamente per chi ne farà richiesta".

Sono circa 4000 i poliziotti penitenziari che prestano servizio in Campania. Per il vice segretario regionale Osapp Campania Luigi Castaldo, con la vaccinazione degli agenti "si creerà uno scudo contro il Covid-19 per tutti i ristretti, che a breve, in funzione dei Dpcm, saranno vaccinati". L'Osapp auspica "un intervento mirato della politica in un piano di assunzioni straordinarie per contrastare la battaglia contro il virus".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento