Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Superati 850mila vaccini nel casertano: oltre il 37% ha ricevuto le due dosi

Il report sulla campagna vaccinale: oltre 94mila pazienti fragili sono stati vaccinati

"Entro fine novembre la Campania deve essere immune": è la dead line fissata dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Per rispettarla c'è ancora tanta strada da fare, tuttavia i dati che arrivano ad oggi sulla campagna vaccinale sono certamente incoraggianti. 

Un nuovo traguardo, infatti, è stato raggiunto dall'Asl di Caserta: superate le 850mila dosi somministrate nel casertano. Un dato importante per Terra di Lavoro che si piazza al terzo posto in Campania (dietro Napoli e Salerno) per numero di inoculazioni effettuate. 

Delle oltre 850mila dosi somministrate a Caserta e provincia (856.400 alle ore 17,20), 94.855 sono andate ai pazienti fragili. Per quanto riguarda, invece, la suddivisione per fasce d'età, ben 39.752 dosi sono andate agli ultraottantenni, 65.091 ai pazienti tra i 70 e 79 anni, 81.992 a quelli tra i 60 e 69 anni, 99.273 a quelli tra i 50 e 59 anni. Infine, oltre 318mila cittadini (poco più del 37%) hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose.

Sul fronte regionale, sono invece 5.151.041 le somministrazioni totali effettuate alle ore 17 (il 90,21% delle dosi consegnate). Di queste 3.358.066 sono prime dosi, mentre 1.792.975 quelle di richiamo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superati 850mila vaccini nel casertano: oltre il 37% ha ricevuto le due dosi

CasertaNews è in caricamento